Paté di peperoncini

Questa ricetta si trova in: Conserve
pate_di_peperoncino

Ingredienti

Difficoltà

Fragola difficolta Fragola difficolta

Dai un voto alla ricetta

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle

A passeggio per Ballarò, ho visto una treccia di peperoncini calabresi di un color rosso fuoco talmente brillante che non ho potuto proprio resistere. Ne ho comprati in gran quantità, li ho messi sull’armadietto e li ho ammirati per giorni, osservando la bellezza di ciò che può offrirci una giornata caldissima di fine settembre in una città come Palermo, che tutti diciamo sempre di odiare, ma che poi, in verità, non si può fare a meno di amare con tutto il cuore.

Ho voluto conservarli così, preparando questo paté di peperoncino che spero possa mantenerne l’aroma, il colore e la lucentezza.

Ho staccato i peperoncini dai rametti e poi li ho fatti sbollentare per 1 minuto in acqua e aceto (3 parti d’acqua e 1 di aceto rosso o bianco).

Una volta raffreddati, li ho messi nel mixer con un pizzico di sale: ho così ottenuto una poltiglia non troppo fine che ho poi lasciato in un colino per tutta la notte, in modo da espellere l’acqua che potrebbe inacidire il paté.

In realtà, non è venuta fuori molta acqua…forse perché, avendo aspettato qualche giorno prima di prepararli, i peperoncini si sono leggermente essiccati. La mattina seguente ho quindi versato il paté in una ciotola, ho aggiunto un pizzico di sale, e, con l’aiuto di una forchetta, l’ho amalgamato per bene con l’olio (io ho usato metà olio di oliva e metà di semi).

Ho trasferito il paté nei vasetti sterilizzati e bene asciutti, avendo cura di aggiungere altro olio per evitare che la superficie fosse a contatto con l’aria.

Il paté di peperoncino può essere consumato anche subito, dopo 3-4 giorni. Consiglio, comunque, di tenere il barattolo in frigo dopo l’apertura e di aggiungere sempre altro olio se la superficie non è abbastanza coperta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>